Coronavirus, stabile il cardinale Bassetti

Il bollettino dell’azienda ospedaliera di Perugia parla di «parametri vitali stazionari nelle ultime 24 ore, pur nella persistenza di un quadro clinico grave»

Stabile lo stato di salute del cardinale presidente della Cei Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia – Città della Pieve, ricoverato dal 31 ottobre presso la struttura di Medicina d’Urgenza Covid 1 dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia e trasferito dai sanitari che lo hanno in cura nella terapia intensiva 2, nella notte tra lunedì 2 e martedì 3 novembre.

Il bollettino rilasciato nella giornata di ieri, 4 novembre, dall’azienda ospedaliera di Perugia riferisce di «parametri vitali stazionari nelle ultime 24 ore pur nella persistenza di un quadro clinico grave. Continua ossigenoterapia con supporto ventilatorio non invasivo – informano i medici – e terapie mediche del caso».

5 novembre 2020