Covid-19, negativo il tampone del capo della Protezione civile

L’indagine epidemiologica si era resa necessaria dopo i sintomi avvertiti da Angelo Borrelli, che rimane comunque al lavoro nella sua abitazione

La Protezione civile informa riguardo ai risultati del tampone rino-faringeo per la ricerca di coronavirus effettuato dal capo del dipartimento Angelo Borrelli. L’esito, fanno sapere, è negativo. L’indagine epidemiologica, si legge nella nota diffusa dall’organismo, si era resa necessaria a seguito dei sintomi avvertiti nella giornata di ieri, 25 marzo, dal capo della Protezione civile, che per questo aveva “disertato” anche la consueta conferenza stampa delle 18.

Borrelli, che attualmente «continua ad accusare un lieve stato influenzale», continuerà a lavorare dalla sua abitazione in costante contatto con il Comitato operativo e l’Unità di crisi, assicurano dalla Protezione civile. Il dipartimento della Protezione civile «continuerà, come sempre, a garantire la massima operatività e a lavorare senza sosta sull’emergenza in atto».

26 marzo 2020