Dio non lascia da solo il suo popolo. La Chiesa di Bergamo on line nei mesi del Coronavirus