“Donne pro-vocanti”, storie dell’Ordo Vrginum

Raccolte in un volume 20 testimonianze da tutte le regioni d’Italia, diverse per età ed esperienze professionali. La prefazione del cardinale Scola

Raccolte in un volume 20 testimonianze da tutte le regioni d’Italia, diverse per età ed esperienze professionali. La prefazione del cardinale Scola

“Donne pro-vocanti”. È un simpatico gioco di parole, coniato dal cardinale Angelo Scola, arcivescovo di Milano, a dare il titolo al libro curato dal Gruppo di collegamento nazionale dell’Ordo Virginum per l’Anno della vita consacrata. Centosettanta pagine in cui l’Ordo si racconta attraverso venti testimonianze di consacrate provenienti da tutte le regioni d’Italia, di età differenti e diverse esperienze professionali. «La storia di ogni uomo è storia di vocazione», scrive il cardinale Scola nella prefazione all’opera, edita da Cantagalli. E ogni chiamata esige una risposta, con la vita più che con le parole.

Le testimonianze sono realizzate in forma di intervista, con domande semplici e dirette sui punti nodali dell’esistenza: l’amore, la preghiera, gli amici, l’impegno ecclesiale, ma anche sociale e civile, il lavoro, i soldi, gli hobby. «Nell’autenticità del quotidiano – si legge in una nota -, condito anche da aneddoti divertenti e da qualche lacrima, da esperienze forti e dalla semplicità del giorno dopo giorno».

1° ottobre 2015