Emergenza sanitaria, nel Lazio il 34% dei positivi a Roma

I dati diffusi dall’Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio: i guarito salgono al 17%. L’età media dei contagiati: 58 anni. Simile il dato di maschi e femmine

Dei casi di Covid-19 finora confermati nel Lazio, il 26% è ricoverato in una strutta sanitaria, il 48% è in isolamento domiciliare. Solo il 4% è in terapia intensiva. Sono i dati diffusi dall’Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio. I guariti, informano, sono il 17%%. Ancora, l’età media dei casi positivi – ugualmente distribuiti tra maschi e femmine – è 58 anni. «I casi positivi sono così distribuiti: il 34,7% è residente a Roma città, il 32,5% nella Provincia, il 9,9% a Frosinone, il 5,4% a Rieti, il 6,5% a Viterbo e l’8,7% a Latina. Il 2,4% proviene da fuori Regione», si legge nella nota diffusa questa mattina, 16 aprile.

Intanto arriva anche l’aggiornamento della direzione sanitaria dello Spallanzani, dove i pazienti Covid-19 positivi ricoverati sono in tutto 149. Di questi, è scritto nel Bollettino di questa mattina, «20 necessitano di supporto respiratorio». A oggi, rendono noto, «i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 289». In giornata comunque sono previste ulteriori dimissioni di pazienti «asintomatici o paucisintomatici».

16 aprile 2020