Foibe, è il giorno delle commemorazioni istituzionali

Il 10 febbraio la cerimonia all’Altare della Patria, in Campidoglio incontro con letture e la testimonianza di una reduce. Il 12 la Corsa del ricordo

Il 10 febbraio la cerimonia all’Altare della Patria, in Campidoglio incontro con letture e la testimonianza di una reduce. Il 12 la Corsa del ricordo 

Continua fino al 12 febbraio il calendario delle iniziative dedicate al ricordo di tutte le vittime delle Foibe Istriani e dell’Esodo Giuliano-Dalmata. Oggi, 10 febbraio, è la giornata delle commemorazioni istituzionali: al mattino deposizione di corona all’Altare della Patria; nel pomeriggio in Campidoglio, nella sala della Protomoteca, incontro con letture e la testimonianza di una reduce. Intervengono il sindaco Virginia Raggi, il vicesindaco Luca Bergamo, l’assessore Laura Baldassarre (Persona, Scuola e Comunità Solidale), le associazioni di settore (Società Dalmata di Storia Patria, Associazione per la Cultura Fiumana Istriana e Dalmata nel Lazio, Associazione Nazionale Dalmata, Associazione Triestini e Goriziani in Roma) e 230 studenti.

Per tutto il giorno bandiere a mezz’asta sugli edifici di Roma Capitale (e delle sue aziende, società, istituzioni e fondazioni) e “abbrunate” quelle negli ambienti interni. Abbrunati anche i “guidoncini” dei bus Atac. Sempre in Protomoteca, prevista una mostra fotografica con 18 immagini degli oggetti d’uso quotidiano degli esuli e delle loro masserizie, fatte depositare al porto di Trieste subito prima della partenza coatta. La settimana si concluderà domenica 12 febbraio con la IV edizione della Corsa del Ricordo, la gara non competitiva di 10 chilometri per le vie del quartiere Giuliano-Dalmata.

10 febbraio 2017