Francesco a Santa Maria Maggiore per il viaggio in albania

Alla vigilia della visita apostolica che compirà a Tirana, Francesco è tornato a raccogliersi in preghiera nella basilica liberiana, dove è custodita l’icona della Salus Populi Romani, per invocare la protezione della Vergine

È arrivato quasi a sorpresa, intorno alle 19 di ieri, giovedì 18 settembre, Papa Francesco. Ad accoglierlo, il cardinale arciprete Santos Abril y Castillo. Nella basilica di Santa Maria Maggiore il pontefice ha pregato per circa mezz’ora davanti all’immagine di Maria Salus Populi Romani, rende noto Radio Vaticana, invocando la protezione della Vergine in occasione del viaggio apostolico che compirà a Tirana, in Albania, domenica prossima, 21 settembre. Un gesto che Francesco aveva già compiuto lo scorso mese di agosto, alla vigilia della giornata mondiale della gioventù di Rio de Janeiro.
La notizia è stata diffusa con un tweet dall’Osservatore Romano: “Stasera #PapaFrancesco è andato a Santa Maria Maggiore a pregare davanti all’icona della Vergine prima del viaggio in Albania”. In un altro tweet: “La preghiera del #Papa a Santa Maria Maggiore si è conclusa con il canto della Salve regina”.
19 settembre 2014