Giovani consacrati, l’incontro mondiale in Vaticano

Appuntamento dal 15 al 9 settembre. Giovedì 17 l’incontro con Francesco. La notte missionaria a S. Andrea della Valle e gli itinerari notturni per Roma

L’appuntamento dal 15 al 19 settembre. Giovedì 17 l’incontro con Papa Francesco. La notte missionaria a Sant’Andrea della Valle e gli itinerari notturni per le vie di Roma

Saranno circa 4mila, provenienti da tutte le parti del mondo, e a Roma giungeranno con l’obiettivo di «svegliare il mondo». Sono i giovani che in Vaticano parteciperanno all’Incontro mondiale dei giovani consacrati e delle consacrate promosso dal 15 al 19 settembre dalla Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le società di vita apostolica (Civcsva). L’appuntamento formativo si snoda mediante approfondimenti in chiave biblica, teologico-carismatica ed ecclesiologica, momenti di condivisione e celebrazione della vocazione. A fare da fil rouge, lo slogan “Svegliate il mondo-Vangelo, profezia, speranza”: «”Svegliare il mondo” – spiega suor Nicla Spezzati, delle Adoratrici del Sangue di Cristo, sottosegretario della Civcsva – è la suggestiva espressione con cui Papa Francesco invita i consacrati e le consacrate a vivere il Vangelo nella ferialità dei giorni. Un invito che incoraggia a credere che una qualità e uno stile di vita in cui risplendano l’equità, la giustizia, la mitezza, l’accoglienza, la convivialità delle differenze umane, religiose e culturali, sia possibile».

Ogni mattina l’appuntamento per i partecipanti sarà in Aula Paolo VI per ascoltare e riflettere sui temi della vocazione, della missione e della vita fraterna. Ad aprire l’incontro, mercoledì 16, sarà la relazione del cardinale João Braz de Aviz, Prefetto della Civcsva, seguita dagli interventi dell’arcivescovo José Rodríguez Carballo, segretario della Congregazione, sul tema “Maestro dove abiti? Venite e vedrete”; Fabio Cardi, docente presso l’Istituto di teologia della vita consacrata Claretianum, su “Come una matita nelle mani di Dio. Guidati dallo Spirito”; e suor Mary Melone, rettore dell’Antonianum, sul tema “Nella Chiesa, luogo dell’ascolto e dell’incontro”.

Oltre all’incontro con Papa Francesco, la sessione del giovedì prevede l’intervento del gesuita Paul Bere su “Vivere insieme e essere uniti (Sal 133,1): le radici bibliche della confraternita religiosa”, e di Junkal Guevara, biblista docente alla Facoltà di Teologia di Granada, su “Una Chiesa a Betania. Famiglia, fede e testimonianza”. Venerdì, giornata dedicata alle “Speranze e angosce del mondo”, il preside dell’Accademia Alfonsiana Andrzej Wodka interverrà su “La missione come mistica dell’avvicinamento (cf Eg 272) alla luce della Scrittura”; Maria Inés Vieira Ribeiro, presidente della Conferenza dei religiosi del Brasile, su “La missione della vita consacrata nella Chiesa di oggi: un impegno socio-ambientale”; Fabio Ciardi su “Passando per il mondo facendo il bene. Strumenti dell’amore di Dio”; e Óscar Andrés Rodríguez Maradiaga, presidente della Conferenza episcopale honduregna, su “Svegliate il mondo”.

Sabato sarà dato spazio al colloquio con José Rodríguez Carballo e João Braz de Aviz che presiederà, poco dopo, una celebrazione eucaristica nella basilica di San Pietro. Di pomeriggio, suddivisi per gruppi linguistici, i giovani affronteranno momenti di dialogo e riflessione in diverse parti di Roma, mentre di sera potranno prendere parte ad alcuni itinerari: “Il cammino dell’annuncio”, “Il cammino dell’incontro” e “Il cammino della bellezza”. Il primo si concretizza, giovedì, in una notte missionaria a S. Andrea della Valle, il secondo in itinerari notturni per le vie di Roma con organizzazioni socio-ecclesiali, mentre per il terzo sono previste visite guidate ai Musei vaticani e alla Cappella Sistina. Ancora, venerdì piazza San Pietro ospiterà un grande spettacolo con canti e testimonianze, mentre sabato avrà luogo la grande Celebrazione della memoria dei santi e dei martiri della vita consacrata: una preghiera itinerante da Santa Maria in Aracoeli al Colosseo, sulle note dei canti del Coro della diocesi di Roma diretto da monsignor Marco Frisina. Per info: www.congregazionevitaconsacrata.va.

11 settembre 2015