Giovanni Baggio confermato alla guida dell’Aiart

Lo ha deciso l’assemblea nazionale, riconfermando anche i due vice presidenti Sandra Costa e Lorenzo Lattanzi. Le priorità: «Tutela, informazione e formazione ai media: impegno irrinunciabile»

L’Assemblea nazionale Aiart ha confermato alla presidenza nazionale dell’associazione il massmediologo Giovanni Baggio, membro e responsabile Gruppo “Education” nel Consiglio nazionale degli Utenti, preside e rettore dell’Istituto De Filippi di Varese. Con lui riconfermati anche i due vice presidenti Sandra Costa e Lorenzo Lattanzi. «Il mio impegno sarà quello di proiettare l’Aiart nel futuro del panorama mediatico puntando sulla tutela, sull’informazione e sulla formazione ai media – ha dichiarato Baggio a margine dell’elezione -: è l’irrinunciabile impegno dell’associazione da adottare e sostenere sul piano sociale e culturale».

Il consiglio nazionale che guiderà l’Aiart per i prossimi tre anni sarà composto da Riccardo Colangelo (tesoriere), Dora Polizzi (segretaria e referente per i rapporti con gli uffici diocesani per le comunicazioni sociali), Luca Borgomeo (referente territorio e stampa e membro del Comitato Media e Minori), Loredana Albano (referente per il rapporto con i Corecom), Stefania Garassini (referente per la formazione). Lascia invece l’associazione Domenico Infante, presidente regionale di Aiart Basilicata, giornalista, già membro del Comitato Media e Minori e del Consiglio nazionale degli Utenti, che rimane comunque disponibile alla collaborazione con l’associazione. A lui subentra Rita D’Addona (presidente Aiart Molise e Ucsi Molise, giornalista e componente del Coordinamento Donne nel Consiglio nazionale delle Acli).

L’Assemblea nazionale dei soci ha anche nominato il collegio dei revisori, composto da Domenico Infante (presidente); Michele Fierri (membro effettivo); Giuseppe Antonelli (membro effettivo); Carlo Arbasini ( membro supplente), Giacomo Buoncompagni (membro supplente).

9 maggio 2022