Pesa 8 quintali la scultura per Lampedusa che Papa Francesco ha benedetto questa mattina, 25 gennaio, prima dell’udienza generale, nella Galleria tra l’Auletta e l’Aula Paolo VI. L’opera, realizzata dall’artista pistoiese Mauro Vaccai, sarà collocata nel porto dell’isola, su iniziativa della Marina militare. L’intento, spiega l’artista, è quello di «celebrere l’esempio che l’isola di Lampedusa sta dando al mondo nell’accoglienza dei profughi».

Durante l’udienza generale invece alla sinistra di Francesco c’erano 30 persone del coro e dell’Orchestra della Bolivia formata da “bambini di strada”, che stasera suoneranno in Vaticano.

25 gennaio 2017