Il telegramma di Francesco per i funerali di Indi Gregory

«Profondamente rattristato» per la morte della bambina, il Papa invia le condoglianze e assicura «vicinanza spirituale ai suoi genitori e a quanti sono nel lutto per la sua perdita»

Nel giorno in cui, nella cattedrale di Nottingham, in Gran Bretagna, si celebrano i funerali di Indy Gregory – morta a 8 mesi per una malattia rarissima del mitocondrio, dopo la sospensione dei supporti che la tenevano in vita stabilita dai medici e ratificata dall’Alta Corte -, anche il Papa invia un telegramma di cordoglio, tramite il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin.

«Profondamente rattristato nell’apprendere della morte della piccola Indi Gregory», si legge nel testo, il pontefice porge le sue «sentite condoglianze» e assicura la sua «vicinanza spirituale ai suoi genitori, Dean e Claire, e a tutti coloro che sono nel lutto per la perdita di questa preziosa figlia di Dio». Affidando Indi «alle tenere e amorevoli mani del nostro Padre celeste», Francesco si unisce inoltre a coloro che partecipano al suo funerale, «ringraziando Dio Onnipotente per il dono della sua troppo breve vita».

1° dicembre 2023