Maturità, Bassani, Costituzione e la nascita dell’Europa

Agli oltre 500mila studenti un brano de “Il giardino dei Finzi-Contini”. Per le altre tracce la solitudine, il dibattito sulla clonazione e il nesso tra massa e propaganda

Ai 509.308 maturandi 2018 il compito di cimentarsi sulla figura dello scrittore bolognese Giorgio Bassani, autore del romanzo “Il giardino dei Finzi-Contini”, scelto per l’analisi del testo nella traccia di letteratura proposta per la prima prova scritta dell’esame di maturità iniziato alle 8.30 di questa mattina, mercoledì 20 giugno. Per la traccia di storia invece il tema è quello della nascita dell’Europa, approfondendo lo spirito di cooperazione internazionale con riferimenti specifici al ruolo cruciale avuto da Alcide De Gasperi e Aldo Moro.

Il saggio artistico letterario è incentrato sui versi della poesia “Solitudine” di Alda Merini e agli studenti sono stati consegnati testi di commento e spunti originali di Petrarca, Piranello, Quasimodo, Dickinson e immagini di opere di Giovanni Fattori, Edvard Munch, Edward Hopper. La traccia di carattere generale chiede invece di analizzare il principio dell’uguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione e agli studenti è stato consegnato il testo dell’articolo 3 della Carta.

Le altre tracce a disposizione degli studenti riguardano la creatività come risultato di talento e caso nell’ambito socio-economico, la correlazione tra le masse e la propaganda, con brani di Giulio Chiodi e Andrea Bavarelli, in quello storico-politico. Il dibattito bioetico sulla clonazione, con un articolo di Elisabetta Intini tratto da Focus.it, è l’oggetto del tema tecnico-scientifico.

Domani, giovedì 21 giugno, sarà la volta della seconda prova diversa a seconda dell’indirizzo di studi, mentre lunedì 25 si terrà la terza prova. Giovedì 28 giugno tornano sui banchi di scuola solo gli studenti che frequentano i licei e gli istituti tecnici nei quali sono presenti i progetti sperimentali di doppio diploma italo-francese e i licei con sezioni ad opzione internazionale spagnola, tedesca e cinese. Le commissioni coinvolte per la maturità 2018 sono 12.865, per un totale di 25.606 classi.

20 giugno 2018