Metro A, stazioni chiuse. Il Campidoglio: rinforzate le navette

Ancora serrate Repubblica, Barberini e Spagna. L’assessore Meleo assicura: «Atac ha istituito una flotta sostitutiva che seguirà lo stesso orario della metro»

Restano chiuse le stazioni della metro Repubblica, Barberini e Spagna. E Roma Capitale cerca di correre ai ripari. «Sin da questo weekend – assicura l’assessore alla Città in movimento Linda Meleo – Atac ha istituito una flotta sostitutiva che seguirà lo stesso orario della metro». Rinforzato dunque il servizio navette, con frequenza di 5 minuti, che seguono due percorsi. Il primo, in direzione Flaminio, parte da Termini per toccare viale Luigi Einaudi, piazza della Repubblica, via Nazionale, Traforo, via del Tritone, piazza Barberini, via Veneto, Porta Pinciana e Villa Borghese, fino ad arrivare a piazzale Flaminio. Il secondo percorso invece parte da piazzale Flaminio e raggiunge Villa Borghese, Porta Pinciana, via Veneto, piazza Barberini, via Veneto, via Vittorio Emanuele Orlando, piazza della Repubblica, via delle Terme di Diocleziano e arriva quindi a Termini.

«Siamo in contatto con la centrale che eroga il servizio di superficie per monitorare passo dopo passo la situazione – dichiara ancora Meleo -. Consapevoli dei disagi provocati dalla chiusura di queste tre fermate, siamo al lavoro per trovare soluzioni nel più breve tempo possibile e rispondere ai bisogni della cittadinanza». Nel frattempo da Atac fanno sapere che «è stato risolto il contratto con il fornitore della manutenzione degli impianti nelle stazioni della metropolitana per gravi e inconfutabili ragioni. Verso la controparte si valutano altre azioni, anche di natura risarcitoria».

28 marzo 2019