Nella parrocchia Gesù Buon Pastore, nuovo centro Us Acli

Open Day sabato 21 settembre, per “La biglia”, associazione sportiva dilettantistica, ricreativa e culturale voluta per creare «aggregazione per le famiglie del quartiere», riferisce il parroco don Dino Mulassano. Proponendo un’idea “diversa” di sport

Si chiama “La biglia” il 250° centro dell’Unione sportiva Acli Roma che si apre sabato 21 settembre presso la parrocchia di Gesù Buon Pastore alla Montagnola. Un’associazione sportiva dilettantistica, ricreativa e culturale (Asdrc) che nasce con l’obiettivo di dare la possibilità di fare calcio, atletica, pallavolo, basket, judo e ginnastica soprattutto ai giovani che vengono da famiglie con difficoltà economica, con prezzi popolari e promozioni per le famiglie. In piena sintonia con le finalità che caratterizzano l’Us Acli.

A spiegarlo è il presidente Luca Serangeli. «Da sempre – riferisce – la nostra “mission” è utilizzare lo sport come strumento d’integrazione e di formazione. Questa nuova apertura testimonia come la nostra idea sia vincente e riscuota grande partecipazione». Questo nuovo centro sportivo parrocchiale, gli fa eco il parroco don Dino Mulassano, «ha la finalità di diventare un centro di aggregazione per le famiglie del quartiere. Grazie alla collaborazione” con “La biglia”, vogliamo proporre un’idea di sport che pone al centro dell’attenzione lo sviluppo armonico dei bambini e ragazzi, cercando di creare un luogo di incontro per le famiglie e un ambiente sano nel quale far crescere i giovani proponendo loro valori positivi».

In occasione dell’Open Day ufficiale, a partire dalle 10 sono previste esercitazioni e tornei gratuiti, ma anche lezioni dimostrative di ginnastica generale, posturale e pilates per adulti. Per informazioni: tel. 349.3766469, e-mail infolabiglia@gmail.com.

19 settembre 2014