#Obiettivo15mila per l’infanzia svantaggiata

Lanciata la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi di “Famiglie nuove”. L’obiettivo: attivare interventi per altri 2mila bambini e le loro famiglie

Lanciata la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi di “Famiglie nuove”. L’obiettivo: attivare interventi per altri 2mila bambini e le loro famiglie

«Incrementare il nostro impegno concreto in favore dell’infanzia svantaggiata nel mondo, in particolare attuando interventi specifici nei confronti di altri 2mila bambini e delle loro famiglie, a partire dai 13mila già inseriti nei programmi di sostegno a distanza di Azione per famiglie nuove». Il presidente della onlus Azione per famiglie nuove Andrea Turatti spiega così l’obiettivo della nuova campagna portata avanti con il Movimento famiglie nuove: #obiettivo15mila.

A fornire l’occasione è la Giornata mondiale del sostegno a distanza, che si celebra il 24 maggio. L’appuntamento è alla Città dell’Altra economia, nell’ex Mattatoio di Testaccio. In programma laboratori gratuiti di pittura, musica, riciclo per grandi e bambini. Sono previsti anche collegamenti con l’Italia e con l’estero per ascoltare alcune testimonianze. «Vogliamo accogliere più persone possibili e contagiarle tutte con il virus della solidarietà», aggiunge Turatti.
Sarà possibile aderire alla campagna anche postando messaggi e foto sui social network con l’hashtag #obiettivo15mila. Per informazioni: www.famiglienuove.org.
20 maggio 2015