Pentecoste, Messa di Francesco e veglia ai Santi Apostoli

Domenica 15 alle 10 la celebrazione nella basilica di San Pietro. La sera prima, l’appuntamento del settore Centro, con il vicegerente Iannone

Domenica 15 alle 10 la celebrazione solenne nella basilica di San Pietro. La sera prima, la veglia delle parrocchie del settore Centro presieduta dal vicegerente Iannone

Domenica 15 maggio, solennità di Pentecoste, Papa Francesco presiederà la Messa nella basilica di San Pietro con inizio alle ore 10. Sabato 14, alle 10, in piazza San Pietro è invece in programma una delle udienze speciali per i fedeli previste nel calendario del Giubileo della Misericordia. Nella stessa giornata, il settore Centro ripropone anche quest’anno la veglia di Pentecoste nella basilica dei Santi XII Apostoli. L’appuntamento avrà inizio alle ore 20.30 e sarà presieduto dal vicegerente, l’arcivescovo Filippo Iannone; concelebrerà il vescovo eletto per il settore Centro, Gianrico Ruzza.

«Per due anni – afferma il parroco dei Santi Apostoli, il francescano conventuale padre Agnello Stoia – la celebrazione eucaristica nella veglia di Pentecoste ai Santi XII Apostoli è diventato per il settore Centro un appuntamento molto partecipato dal clero, dai religiosi e dai fedeli laici. Lo scorso anno c’erano una sessantina di presbiteri a concelebrare e in basilica molti erano seduti a terra e sui gradini degli altari laterali». In occasione della veglia saranno esposte, come già avviene in questi giorni, le reliquie dei santi Filippo e Giacomo. «Il 15 gennaio 1873 – spiega padre Stoia – furono ritrovate sotto l’altare maggiore settecentesco che sigillava un antico altare di marmo pavonazzetto dove Papa Pelagio I le aveva deposte attorno al 560, quando si intraprese la costruzione della basilica, concepita come un ponte tra Costantinopoli e Roma. Celebrare la Pentecoste come settore, alla presenza dei resti mortali degli apostoli, sarà proprio un evento di grazia».

11 maggio 2016