Piano in dieci azioni per una scuola più aperta e inclusiva

La presentazione del ministro Fedeli. Il finanziamento: 830 milioni. Gli avvisi nei prossimi due mesi. La campagna sul sito del dicastero

La presentazione del ministro Fedeli. Il finanziamento: 830 milioni di fondi Pon. Gli avvisi saranno pubblicati nei prossimi due mesi. Campagna informativa sul sito del dicastero

Dieci azioni per una scuola più aperta, inclusiva, innovativa. È stato presentato ieri, martedì 31 gennaio, al Miur, dal ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, un piano finanziato con 830 milioni di fondi Pon per la Scuola, i cui avvisi saranno pubblicati, singolarmente, nei prossimi due mesi. Le scuole conosceranno la data esatta di pubblicazione dei bandi affinché possano organizzare e pianificare la loro partecipazione.

Queste le 10 azioni. Competenze di base (180 milioni lo stanziamento con avviso il 20 febbraio) prevede tra l’altro, il potenziamento delle competenze in lingua madre, lingue straniere, scienze, matematica con modalità didattiche innovative, con l’obiettivo di ridurre la dispersione scolastica; Competenze di cittadinanza globale (120 milioni, avviso il 17 marzo), al centro del bando i temi quali l’educazione alimentare, ambientale, i corretti stili di vita, lo sport, la cittadinanza economica, attiva e il rispetto delle diversità; Cittadinanza europea (80 milioni, avviso il 24 marzo), centrale in questo bando sarà l’approfondimento della cultura e dei percorsi europei anche grazie a viaggi all’estero; Patrimonio culturale, artistico e paesaggistico (80 milioni, avviso il 6 aprile), obiettivo sensibilizzare gli studenti alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio; Integrazione e accoglienza (50 milioni, avviso il 3 marzo), scopo del bando, favorire la corretta conoscenza del fenomeno migratorio e una responsabilità educativa rivolta alla scuola per la costruzione di un modello che sappia valorizzare le differenze e promuovere l’integrazione, il dialogo interreligioso e culturale; Educazione all’imprenditorialità (50 milioni, avviso l’8 marzo), con questo avviso si intende fornire gli studenti di percorsi di educazione all’imprenditorialità classica, sociale e di comunità; ‘Orientamento (40 milioni, avviso il 13 marzo), l’azione prevede interventi rivolti agli studenti dell’ultimo anno delle scuole secondarie di I grado e degli ultimi tre anni delle scuole secondarie di II grado. Obiettivo: rafforzare la capacità di scelta e gestione dei propri percorsi formativi; Alternanza scuola-lavoro (140 milioni, avviso il 28 marzo) costruzione di reti locali per alternanza di qualità e incentivi alla mobilità degli studenti; Formazione per gli adulti (10 milioni, avviso il 24 febbraio), accesso al sistema educativo a tutti gli utenti e a tutti i livelli.

Da oggi inoltre, parte una campagna informativa sul sito istituzionale del dicastero di viale Trastevere che prevede una pagina dedicata con un video che annuncia i contenuti degli avvisi e i kit informativi per gli istituiti. «Con questa iniziativa – ha detto il ministro Fedeli – abbiamo adattato queste scelte allo sviluppo sostenibile in linea con gli obiettivi di sviluppo fissati dall’Agenda 2030 delle Nazioni unite. Questo è uno strumento importante e un investimento che offriamo agli studenti del nostro Paese».

1° febbraio 2017