Rinnovamento nello Spirito, convocazione e udienza con Francesco

Il 3 e 4 luglio la due giorni di preghiera, spiritualità ed evangelizzazione, che si aprirà con un concerto “ecumenico” dedicato ai cristiani perseguitati

Il 3 e 4 luglio la due giorni di preghiera, spiritualità ed evangelizzazione, che si aprirà con un concerto “ecumenico” dedicato ai cristiani perseguitatiIn occasione della XXXVIII Convocazione e dell’udienza concessa da Papa Francesco, venerdì 3 luglio in piazza San Pietro a partire dalle 16, il Rinnovamento nello Spirito propone l’iniziativa “Vie di unità e di pace. Voci in preghiera per i martiri di oggi e per un ecumenismo spirituale”. Una sorta di concerto ecumenico che aprirà la due giorni di preghiera, spiritualità ed evangelizzazione che proseguirà nella giornata di sabato 4 luglio allo Stadio Olimpico.

All’evento in programma in piazza San Pietro è prevista la partecipazione di numerosi artisti che daranno vita a un «concerto in preghiera». L’obiettivo, spiegano dal Rinnovamento, è portare all’attenzione dell’opinione pubblica il dramma delle persecuzioni religiose e «la necessità di praticare un “ecumenismo spirituale” che rappresenti una strada di unità e di pace tra i popoli». L’arrivo di Francesco in piazza San Pietro è previsto per le 17.45: a un anno dalla Convocazione allo Stadio Olimpico, il 1° giugno 2014, il Papa terrà un’udienza speciale al movimento, che tornerà nuovamente al’Olimpico il giorno successivo, sabato 4, per la seconda giornata della Convocazione 2015. Prevista la presenza di numerosi delegati ecumenici.
2 luglio 2015