Sport paralimpico, a Roma gli Italian Paralympic Awards

La manifestazione, promossa dal Cip, consegna i riconoscimenti agli atleti paralimpici che si sono distinti e a chi ha contribuito alla crescita del movimento

Questa sera, giovedì 13 giugno, alle ore 20, nella Sala delle Armi del Foro Italico è in programma la III edizione degli Italian Paralympic Awards. La manifestazione, promossa dal Comitato Italiano Paralimpico, consegnerà i riconoscimenti agli atleti paralimpici che si sono distinti per le prestazioni sportive nella stagione 2018, nonché a tutti coloro che attraverso l’arte, l’informazione, la cultura, le istituzioni, hanno dato un contributo positivo alla crescita del movimento paralimpico italiano e alla diffusione o condivisione dei suoi valori nella società.

L’evento, tramesso in diretta da Raisport + HD (canale 57 del digitale terrestre), prevede la partecipazione di tanti ospiti istituzionali e del mondo dello sport con la presenza eccezionale dei membri del Governing Board dell’International Paralympic Committee, a partire dal presidente Andrew Parsons. La serata sarà presentata da Lorenzo Roata, giornalista Rai ideatore e conduttore della trasmissione SportAbilia, con la partecipazione della schermitrice paralimpica Bebe Vio. Queste le categorie dei premi: testata giornalistica, testata web, cinema, canzone, programma TV, corto televisivo, migliore atleta uomo e migliore atleta donna, squadra maschile, squadra femminile, miglior tecnico, uomo squadra.

«Per noi questa è la giornata dell’orgoglio paralimpico, l’occasione per celebrare tutte quelle persone che, in modo diverso, hanno reso grande e popolare il movimento paralimpico italiano. Si tratta di una festa che speriamo possa aiutare sempre più a far capire l’importanza dello sport come strumento di dialogo sociale, di inclusione, di benessere», dichiara Luca Pancalli, presidente del Comitato italiano paralimpico. L’evento è realizzato grazie al sostegno fondamentale dei partner del Comitato : Inail, Fondazione Terzo Pilastro Internazionale, Eni, Gruppo Mediobanca, Toyota, e la Rai media partner.

13 giugno 2019