Una maratona dantesca introduce il Festival della letteratura di viaggio

9778L’anteprima del festival dal 18 al 24 settembre tra itinerari interculturali alla scoperta del cuore multietnico della Capitale, visite guidate nelle case museo degli scrittori e passeggiate teleguidate

In attesa della conferenza stampa di martedì 16 settembre, che presenterà ufficialmente la settima edizione del Festival della letteratura di viaggio (25-28 settembre), è tutto pronto per il PreFestival. Dal 18 al 24, in varie zone della città, si potranno percorrere itinerari interculturali alla scoperta del cuore multietnico della Capitale, fare visite guidate nelle case museo degli scrittori e passeggiate teleguidate su tracce letterarie.

Torna il consueto Laboratorio di scrittura e fotografia in viaggio, che ha riscosso nel tempo sempre più successo e che è articolato in più incontri, con la partecipazione di numerosi giornalisti e photoeditor di importanti testate italiane, e si apre un nuovo Laboratorio sul documentario in viaggio, così come, nei giorni del Festival, un Laboratorio di scritture, disegni e letture, dedicato ai bambini ispirato alle Mille e una notte.

Per i giorni di durata del Festival, presso il Portico di Palazzetto Mattei, sono allestiti uno Spazio Libri a cura della Libreria Argonauta e un Caffè Letterario, dove incontrare ospiti e protagonisti degli appuntamenti, sfogliare libri, riviste, materiali a tema. Anche quest’anno il FestBook, il libro-catalogo del Festival, è prodotto da Exòrma Edizioni.

12 settembre 2014