Università Europea di Roma: la formazione integrale nel tempo della pandemia

Il direttore padre Monzon: «I giovani hanno dimostrato di avere un cuore grande e premuroso». Creati 34 progetti di solidarietà. L’attività multimediale

«Ancora una volta, i giovani hanno dimostrato di avere un cuore grande e premuroso». Padre Gonzalo Monzon, direttore dell’Ufficio formazione integrale dell’Università europea di Roma (Uer) racconta un anno accademico ricco di iniziative, nonostante la pandemia. Nel corso del 2020-2021, riferisce, «abbiamo organizzato attività in diversi campi, con l’obiettivo di favorire la crescita personale ed uno spirito di servizio per gli altri. Gli studenti hanno risposto in modo splendido, evidenziando tutta la loro creatività e sensibilità».

A dimostrarlo, ci sono i numeri. Nell’area della Responsabilità sociale, riferiscono dall’ateneo, i giovani hanno creato 34 progetti di solidarietà su vari temi: disabilità, inclusività, cultura dell’incontro, assistenza a persone anziane e malate, accoglienza delle persone migranti, formazione ed educazione. Ancora, l’area Sport e attività extracurricolari ha proseguito regolarmente le sue attività di allenamento (individuale o di squadra), adattandosi alle normative vigenti, ha inaugurato un club di scacchi e ha ripreso recentemente le gare. Numerosi anche gli studenti coinvolti nelle trasmissioni di Radio Onda UER, la web radio di Formazione integrale, in cui i giovani hanno raccontato le loro esperienze nelle varie discipline sportive. Per quanto riguarda invece le attività extracurriculari, è stato organizzato il concorso UER’S Got Talent in cui gli studenti hanno messo in luce i loro talenti artistici collegandoli a messaggi di carattere sociale.

Ancora, l’area Eccellenza ha coordinato i diversi corsi di Formazione integrale, in collaborazione con i corsi di studio attivi nell’ateneo, realizzando anche due attività annuali, con una notevole partecipazione di studenti: il corso opzionale di Eccellenza umana e un ciclo di 13 seminari sulla Leadership. «Questi percorsi hanno avuto non solo l’obiettivo di offrire ai ragazzi una formazione completa a quei valori che sono scritti nel cuore di ogni essere umano, ma anche quello di proporre loro di impegnarsi a condividerli attraverso l’esercizio di una leadership di azione positiva, volta al servizio del prossimo in un’ottica di sviluppo del bene comune», si legge in una nota diffusa da Uer. Curata anche l’attività convegnistica arricchita dalla pubblicazione dei relativi Atti.

L’area Divulgazione infine ha sviluppato un’ampia attività multimediale, ispirata al Messaggio di Papa Francesco per la 55ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, attraverso il sito, la newsletter, i social, gli articoli, le interviste, i comunicati e le trasmissioni di Radio Onda UER su temi culturali, sociali e di attualità.

20 luglio 2021