navigazione Categoria

Conclave

Aspettando la fumata bianca

Il portavoce vaticano padre Lombardi ai giornalisti: «Grande serietà e responsabilità tra i padri chiamati al conclave». E sulla folla con gli occhi all'insù verso il comignolo della Sistina: «Il clima è sereno e gioioso» di F. Cif.

Conclave, è nera la prima fumata

Quattro maxischermi in piazza San Pietro hanno rimandato le immagini del fumo, segnale che il nome del nuovo pontefice ancora non c'è. Nel pomeriggio, il giuramento dei cardinali nella Sistina di Mariaelena Finessi

Pronunciato l’«Extra omnes»

Chiuse le porte della Cappella Sistina: è l’appello a un imponderabile, l’ingenuità pura di un atto di fede che intuisce l’inadeguatezza di una qualsiasi pianificazione umana del futuro della Chiesa di Bruno Cescon (Agenzia Sir)

Conclave, ancora fumo nero dalla Sistina

Poco dopo le 11.40 la fumata nera ha annunciato al mondo che la seconda e terza votazione dei 115 cardinali elettori non sono andate a buon fine. Nel pomeriggio altre due votazioni di Mariaelena Finessi

Ventotto italiani tra i cardinali elettori

È l'Italia la nazione più rappresentata all'interno del conclave che sceglierà il nuovo Papa; 32 in tutto gli europei. Dagli altri continenti provengono 55 porporati: tra questi, 11 statunitensi di Giulia Rocchi

Conclave, dalle schede nelle urne alla fumata

Le preferenze degli elettori vengono deposte su un piatto e poi inserite in recipienti in argento e bronzo scolpiti con simbologie blibliche. Dopo ogni scrutinio, vengono bruciate. Ma la fumata bianca sarà "elettronica" di Laura Badaracchi