Riapre la Locanda dei Girasoli al Quadraro

Il ristorante in via del Sulpici che da anni promuove la formazione e l’integrazione di ragazzi affetti dalla sindrome di Down riapre le proprie porte ai clienti presentando due nuovi progetti di R. S.

La Locanda del Girasole riapre. Piatti in tavola alle 19.30 di venerdì 15 novembre quando sarà inaugurato il locale del Quadraro che promuove, da anni, la formazione di ragazzi affetti da sindrome di Down. I progetti in cantiere, che caratterizzeranno la nuova apertura, saranno due. Il primo è «Open», un tirocinio formativo partito il 4 novembre scorso, costruito per accogliere dieci ragazzi Down. Impareranno gli strumenti per approcciarsi al mondo del lavoro attraverso 600 ore di formazione. «Casale dei Girasoli» è il secondo progetto; un programma di agricoltura sociale rivolto alle periferie della Città.

Paolo Masini, assessore allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana sarà presente all’inaugurazione con il presidente della cooperativa Sintesi, Enzo Rimicci. L’idea iniziale, quella dell’apertura della Locanda, era venuta ad un gruppo di genitori di ragazzi Down, e col tempo si è evoluta fino a diventare un’impresa sociale, forte solo delle sue risorse, senza alcun finanziamento pubblico.

15 novembre 2013

Potrebbe piacerti anche