A San Giustino vanno in scena i giovani

Si apre con i ragazzi la nuova stagione teatrale dell’oratorio parrocchiale all’Alessandrino. In programma 7 rappresentazioni. La conclusione a giugno, con un grande musical di Francesca Samà

Va in scena venerdì 25 e sabato 26 alle 21 e domenica 27 alle 17 al teatro San Giustino (viale Alessandrino 144) lo spettacolo “La lettera di mammà” promosso e interpretato dalla compagnia dei giovani della parrocchia San Giustino martire.

«La farsa di Peppino De Filippo apre la nuova stagione teatrale e s’inserisce – spiega Serena Guerriero una delle promotrici – all’interno dei progetti dell’oratorio parrocchiale. Il teatro – prosegue – è un mezzo di diffusione culturale e di sano intrattenimento ma è anche uno strumento di evangelizzazione e aggregazione. Con le opere che mettiamo in scena infatti – aggiunge l’animatrice parrocchiale – cerchiamo sempre di dare dei messaggi positivi e utili spunti di riflessione; in particolare attraverso “La lettera di mammà” vogliamo dire che la figura della donna merita stima e rispetto».

La pièce è messa in scena dal gruppo teatrale dei giovani, tutti impegnati con la pastorale giovanile come animatori o catechisti, e vede l’esordio alla regia di Barbara Cestoni, che negli spettacoli precedenti si era sempre occupata di scenografia e coreografia. «Altri gruppi sono comunque attivi da svariati anni in parrocchia – spiega Serena Guerriero -: oltre a quello dei giovani c’è quello dei bambini, degli adolescenti e degli adulti». Fino a giugno sono previste circa sette rappresentazioni, ognuna messa in scena da un diverso gruppo; chiuderà la stagione teatrale un musical che andrà in scena durante la festa patronale, il 1° giugno, e vedrà la partecipazione dei componenti di tutti i gruppi teatrali e di un gran numero di persone della comunità.

22 novembre 2011

Potrebbe piacerti anche