Una veglia per la festa dell’Europa

Venerdì 9 maggio a Santa Maria in Aracoeli la celebrazione con il vescovo Zuppi per pregare nel luogo della firma dei trattati istitutivi dell’Unione europea di Agenzia Sir

Movimento per la vita, Comitato di collegamento di cattolici, Associazione Fpc – Movimento dell’amore familiare, propongono una veglia di preghiera, domani, venerdì 9 maggio, in occasione della Festa dell’Europa, alle ore 18.30, nella basilica Santa Maria in Ara Coeli, a Roma. Presiederà monsignor Matteo Zuppi, vescovo ausiliare per il settore Centro.

L’iniziativa nasce, come spiegano i promotori, «per pregare nel luogo della firma dei Trattati istitutivi dell’Unione europea. L’attuale crisi economica, ma soprattutto spirituale e antropologica, la situazione politica in Ucraina e l’arrivo in massa di emigranti fa sentire sempre più la necessità di pregare per dare all’Europa un supplemento di anima». La veglia s’inserisce nel ciclo d’iniziative di preghiera per l’Europa in occasione della canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II, Papi della pace e della vita.

8 maggio 2014

Potrebbe piacerti anche