Camilliani, celebrazioni in ricordo del fondatore

Convegno a Santa Maria Maddalena nell’anniversario della nascita di san Camillo de Lellis. In programma anche un Forum sul volontariato e le “notti bianche camilliane” di R. S.

Celebrare e ringraziare il Signore «per uno dei figli più illustri della Chiesa italiana» e nello stesso tempo «lasciarsi provocare ancora una volta dal suo esempio e dalla sua capacità di unire intelligenza, cuore e azione a servizio della cura integrale delle persone malate». Nelle parole di don Carmine Arice, direttore dell’Ufficio nazionale per la pastorale della salute della Cei, è questo l’obiettivo dei festeggiamenti in programma per il 25 maggio, data in cui si ricorda la nascita di san Camillo – avvenuta nel 1550 a Bucchianico, in provincia di Chieti – e il sacrificio dei “martiri della carità”, circa 300 fra sacerdoti, fratelli, chierici, novizi e oblati che, dalla nascita dell’Ordine, hanno onorato fino alla morte il quarto voto di assistenza gli ammalati.

I festeggiamenti del 2014 sono inseriti nel quarto centenario della morte di san Camillo, ricordano in una nota i Camilliani, annunciando un convegno in programma proprio per domenica 25 nella chiesa di Santa Maria Maddalena, sede della Casa generalizia dell’ordine. Al convegno parteciperanno il vicario generale padre Paolo Guarise, il direttore dell’Ufficio nazionale per la pastorale della salute don Carmine Arice e Maria Pia Garavaglia, già ministro della Sanità. Modera il giornalista Luciano Onder . Al termine, la celebrazione eucaristica presieduta dal segretario generale della Cei monsignor Nunzio Galantino.

La giornata sarà preceduta da un triduo di preparazione, da giovedì a sabato, con un Forum sul volontariato ospitato al Camillianum, il 24 maggio. Un’ora prima del convegno, nella piazza della Maddalena, un momento di fraternità con il taglio della torta insieme ai volontari del Villaggio Eugenio Litta, un istituto di riabilitazione dei Camilliani a poca distanza da Roma. Tra le altre iniziative programmate in questi giorni, l’appuntamento con le notti bianche camilliane, con l’apertura ininterrotta, da giovedì 22 a domenica 25 maggio, della chiesa di Santa Maria Maddalena dalle 9 alle 24.

21 maggio 2014

Potrebbe piacerti anche