Corpus Domini, Francesco non guiderà la processione eucaristica

L’annuncio di padre Lombardi: al termine della celebrazione sul sagrato della basilica lateranense, il Papa si recherà in auto coperta a Santa Maria Maggiore, dove impartirà la benedizione solenne di R. S.

Non sarà Papa Francesco a guidare questa sera, giovedì 19 giugno, la processione eucaristica che come ogni anno seguirà la celebrazione per la solennità del Corpus Domini. Dopo aver celebrato alle 19 la Messa solenne sul sagrato della basilica di San Giovanni in Laterano, infatti, il pontefice si recherà direttamente in auto coperta a Santa Maria Maggiore, dove attenderà la processione con il Santissimo Sacramento, per concluderla con la benedizione solenne .

Lo ha annunciato questa mattina il portavoce vaticano padre Federico Lombardi, spiegano che «il Papa ha ritenuto opportuno rinunciare al lungo itinerario a piedi fra le due basiliche, anche in vista dei prossimi impegni, in particolare il viaggio a Cassano Jonio in Calabria, fra soli due giorni». A guidare la processione che si snoderà da San Giovanni in Laterano fino a Santa Maria Maggiore, dove è custodita l’icona di Maria Salus Populi Romani, sarà dunque il cardinale Agostino Vallini, vicario del Papa per la diocesi di Roma. Il pontefice infatti «preferisce evitare di fare il tragitto sulla autovettura scoperta – riferisce il direttore della Sala stampa vaticana – affinché, secondo lo spirito della celebrazione odierna, l’attenzione dei fedeli rimanga invece concentrata sul Santissimo Sacramento esposto e portato in processione».

19 giugno 2014

Potrebbe piacerti anche