Ostello Caritas, campagna per la ristrutturazione

Raggiunto l’accordo con il Comune di Roma e le Ferrovie dello Stato: a settembre partirà una raccolta fondi per sostenere i lavori nella struttura e nella mensa di R. S.

Partirà il 7 settembre la campagna di raccolta fondi per i lavori di ristrutturazione dell’Ostello “Don Luigi Di Liegro” di via Marsala. La decisione è scaturita dall’incontro che si è svolto in Campidoglio lo scorso 14 luglio tra la Caritas diocesana di Roma, il Comune di Roma e le Ferrovie dello Stato, i tre enti che promuovono lo storico servizio per i senza dimora della Capitale.

Alla presenza del sindaco Gianni Alemanno e dell’amministratore delegato delle FS Mauro Moretti, il vescovo Guerino Di Tora ha illustrato le diverse iniziative allo studio per ristrutturare e mettere a norma sia l’ostello che la mensa adiacente. Il Comune e le Ferrovie, confermando la loro disponibilità a sostenere l’iniziativa, si sono impegnate a coinvolgere partner aziendali e a lanciare una campagna di raccolta fondi per coprire i costi stimati in 4 milioni di euro. Il sindaco Alemanno ha anche assicurato che durante i lavori saranno garantiti i pasti e il pernottamento per chi usufruisce dei servizi dell’ostello con strutture suppletive messe a disposizione dall’amministrazione.

«L’ostello alla Stazione Termini – ha spiegato monsignor Guerino Di Tora – rappresenta un punto di riferimento per tutta la città, dove la solidarietà è la risposta al disagio sociale. Con i suoi 600 pasti al giorno e i suoi 188 posti letto, l’ostello e la mensa della Caritas sono dei luoghi che contribuiscono a rendere Roma città dell’accoglienza. Dobbiamo fare questi lavori di ammodernamento soprattutto nel campo della sicurezza».

20 luglio 2009

Potrebbe piacerti anche