“Famiglie Insieme”, da 20 anni a sostegno di genitori e figli

L’associazione festeggia l’anniversario il 15 giugno con una giornata di incontro e di preghiera. Il presidente Bruno Berardi: «L’obiettivo è dare voce alle famiglie, negli ultimi tempi un po’ bistrattate» di Antonella Pilia

Operare al servizio delle famiglie alla luce del messaggio evangelico. Facendo sua questa missione, l’associazione «Famiglie Insieme» quest’anno ha raggiunto il traguardo del ventesimo anniversario e domenica 15 giugno si riunirà con i suoi associati per festeggiare questa ricorrenza. Era il 18 giugno 1994 quando, per volontà dell’arcivescovo Giuseppe Mani e di un gruppo di famiglie, nacque l’associazione. «L’obiettivo è quello di aiutare le famiglie a crescere nello spirito del Signore e darle voce, specialmente negli ultimi tempi in cui sono un po’ bistrattate, nel tentativo di realizzare una famiglia di famiglie», racconta il presidente Bruno Berardi.

L’associazione è attiva a Roma, aderisce al Forum delle associazioni familiari del Lazio e fornisce il suo supporto attraverso varie attività. A partire dai centri di sostegno per le famiglie, nei casi in cui ci siano problemi tra marito e moglie o tra genitori e figli, e dal centro legale, per dare assistenza alle coppie che scelgono di valutare la nullità del matrimonio. «Poi – aggiunge Berardi – proponiamo dei percorsi sul territorio: per esempio, abbiamo tenuto dei cicli di incontri presso la chiesa di San Francesco a Ripa che abbiamo intitolato “Il tempo del Signore”, per sottolineare l’importanza di aprirsi alla preghiera, o degli incontri presso alcune parrocchie e scuole cattoliche sulla mediazione familiare e sulla comunicazione efficace».

Altro impegno dell’associazione «Famiglie Insieme» è quello portato avanti sul campo da anni con le cooperative di famiglie amiche e solidali, che mettono a disposizione una serie di servizi per bambini, anziani e malati. Un supporto a 360 gradi, di cui si avvalgono numerosi nuclei familiari. «In questo momento – precisa Berardi – abbiamo una mailing list di circa 150 nominativi, che riteniamo il nocciolo duro dell’associazione, e altre 50 persone che ci seguono saltuariamente». Questi soci, e non solo, si riuniranno domenica 15 giugno per festeggiare insieme il ventesimo anniversario dalla fondazione. L’appuntamento è alle 10.30 alla Casa Bonus Pastor (via Aurelia 208); la giornata prenderà il via alle 11 con il saluto del presidente. Seguiranno gli interventi dell’arcivescovo Giuseppe Mani e dell’arcivescovo Filippo Iannone, vicegerente della diocesi di Roma, che, insieme ai tre presidenti emeriti, ripercorreranno la storia dell’associazione.

Nel pomeriggio ci sarà spazio per le testimonianze di alcuni associati, «che racconteranno delle iniziative particolari realizzate proprio grazie allo spirito dell’associazione», aggiunge Berardi. Il programma della giornata, aperta anche a quanti volessero conoscere più da vicino questa realtà, proseguirà con lo spettacolo del Coro polifonico di San Saba all’Aventino, previsto per le 17, e culminerà con la celebrazione della Messa presieduta da monsignor Iannone. Anche i bambini e i ragazzi potranno vivere un’esperienza all’insegna della gioia e della condivisione. «Per i più piccoli – conclude il presidente di “Famiglie Insieme” – ci sarà da preparare un centrotavola per un ospite importante, Gesù, mentre i più grandi si cimenteranno in un laboratorio di pittura e tecniche varie su tela sul tema “I colori della pace”, realizzando mini opere d’arte che alla fine verranno esposte».

10 giugno 2014

Potrebbe piacerti anche