Nasce Largo Enrico Berlinguer

A pochi passi da Botteghe Oscure una via per ricordare lo storico leader del Pci a 30 anni dalla morte. Il sindaco Marino: «Coraggioso, competente e riservato a cui vogliamo rendere omaggio» di R. S.

Nel trentennale della morte del segretario del Partito Comunista Enrico Berlinguer, Roma Capitale lo ha ricordato ieri, mercoledì 11 giugno, intitolandogli un largo nel centro di Roma, a pochi passi da via delle Botteghe Oscure, storica sede del Pci.

Il sindaco Ignazio Marino, promotore dell’intitolazione di una via a Berlinguer, ha scoperto la targa che mostra il nome della via lungo Via di San Marco, davanti al capolinea del tram 8 di piazza Venezia, insieme ai familiari dell’ex leader del Pci.

Un uomo «coraggioso competente e riservato a cui vogliamo rendere omaggio, un esempio per tutti coloro che credono in una politica di rigore – ha detto Ignazio Marino – ricordare Berlinguer è attuale. Aveva fatto della questione morale il perno del suo pensiero politico. Sosteneva che il privilegio va combattuto e distrutto ovunque esso si annidi e che bisogna dare voce ai poveri e svantaggiati», ha aggiunto il sindaco.

12 giugno 2014

Potrebbe piacerti anche