On line l’archivio degli scritti di padre Leone Dehon

Realizzato dal Centro studi dehoniani di Roma in collaborazione con Data service e Centro dehoniano di Bologna il sito interamente dedicato alle opere del fondatore dei Sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù di R. S.

On line da venerdì 14 marzo, anniversario della sua nascita, www.dehondocs.it, il sito realizzato dal Centro studi dehoniani di Roma in collaborazione con Data service e Centro dehoniano di Bologna, interamente dedicato agli scritti di padre Leone Dehon, fondatore dei Sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù (dehoniani).

Il sito, si legge nella pagina di presentazione, vuole «mettere a disposizione di confratelli, “famiglia dehoniana”, ricercatori e lettori interessati alla figura e al pensiero di Leone Dehon i suoi scritti editi e inediti, dopo un ingente lavoro di digitalizzazione e informatizzazione compiuto in questi anni». Dehon infatti è stato definito «un prete con la penna in mano» tanto è vasto il patrimonio dei suoi scritti. Alcuni sono stati pubblicati come opere, altri come articoli.

Nei testi di Dehon, spazio ai temi sociali così come a quelli spirituali; agli appunti dettagliati dei suoi viaggi e a discorsi, sermoni, conferenze. Ancora, la sua opera comprende la predicazione di ritiri, le meditazioni e compendi per coltivare la devozione al Sacro Cuore. Significativa pure l’eredità degli scritti inediti, fra i quali la corposa corrispondenza intrattenuta con i singoli e con le comunità della congregazione da lui fondata nel 1877.

17 marzo 2014

Potrebbe piacerti anche