Salvamamme e Giovani per Roma insieme per la Giornata per la vita

Domenica 2 febbraio le associazioni saranno presenti alla Messa, presieduta dal vescovo Lorenzo Leuzzi, a Santa Maria in Traspontina e si dirigeranno poi in piazza San Pietro per l’Angelus di Papa Francesco di R. S.

Ci saranno anche l’associazione Salvamamme e Giovani per Roma, insieme al Rotaract Roma Parioli ed il JCI Roma Capitolina ad accompagnare le tante mamme che con i loro piccoli saranno presenti, domenica 2 febbraio alle 10.30, alla Messa di Santa Maria in Traspontina presieduta dal vescovo Lorenzo Leuzzi in occasione della 36ma Giornata per la vita. Dopo la celebrazione saranno benedetti i piccoli corredi e i giocattoli che, ogni giorno, vengono donati a migliaia di mamme, italiane e straniere dall’associazione.

Le mamme e i bimbi arriveranno, poi, a San Pietro per l’Angelus del Papa accompagnando il cardinale vicario Agostino Vallini, scortate nel percorso dalla “Protezione civile R.N.S. Monterosi” e dalla “Protezione civile Fabrica di Roma”. «Occorre – spiega Grazia Passeri – presidente del Salvamamme – dare il sostegno e l’amore di tutti alle mamme che non hanno rinunciato, per povertà, al loro bimbo. Per questo è necessario partecipare alla Giornata nazionale per la vita». Andrea Chiappetta, presidente di Giovani per Roma, ha sottolineato che: «i giovani, con la loro carica positiva e tanta energia, vogliono fare molto per chi, oggi, appare stremato e in un momento estremamente duro».

31 gennaio 2014

Potrebbe piacerti anche