Prende il via oggi, giovedì 2 febbraio, la proposta cinematografica nel segno della “buona notizia” messa a punto da Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali e Commissione nazionale valutazione film della Cei. «L’idea – è spiegato in una nota – nasce su impulso del messaggio per la 51ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali. Papa Francesco invita, infatti, gli operatori della comunicazione e la comunità tutta a offrire una testimonianza della “buona notizia”: raccontare il contesto sociale e le dinamiche relazionali in maniera attenta e realistica, badando bene però di non sottrarre all’informazione anche una luce di speranza».

In concreto, viene offerto un ciclo di schede film ragionate, pubblicate ogni settimana fino al 28 maggio sul portale dedicato alla Giornata e sul sito Cnvf.it (sezione: “Sguardi di fede”). Il percorso rappresenta una scaletta culturale «per agire», per animare il territorio attraverso cineforum parrocchiali, sale della comunità oppure l’attività didattica di docenti o catechisti. Ogni settimana sarà segnalato un film – disponibile al cinema o reperibile in dvd – adatto alla riflessione, corredato da un approfondimento dell’opera in chiave educational, dalla menzione di ulteriori spunti cinematografici e con richiami alla scheda di valutazione pastorale del film (sempre a cura della Cnvf).

Per ulteriori informazioni e per conoscere il calendario delle proposte: www.cnvf.it.

2 febbraio 2017