Il Servizio civile #conirifugiati

È la proposta del Centro Astalli. Per tutti i ragazzi e le ragazze tra i 18 e i 28 anni c’è tempo per presentare la candidatura fino alle 14 dell’8 febbraio

Il Servizio civile #conirifugiati. A proporlo a tutti i ragazzi e le ragazze tra i 18 e i 28 anni d’età è il Centro Astalli, che mette a disposizione 10 i posti nell’ambito del Programma “Tutela e promozione dei diritti dei migranti nel Lazio” – Progetto “Dare to share” (codice del progetto PTXSU0005020014116NXTX). I ragazzi e le ragazze in servizio, spiegano dalla struttura dei Gesuiti, «saranno impegnati al fianco degli operatori e dei volontari a mensa, in uno dei centri di accoglienza, nella scuola di italiano, nell’ambulatorio o nelle attività di sensibilizzazione nelle scuole per favorire insieme l’integrazione sociale dei migranti forzati accolti dal Centro Astalli a Roma».

La scadenza per presentare la propria candidatura come volontari è fissata per le 14 di lunedì 8 febbraio. La domanda deve essere redatta secondo le indicazioni contenute nel bando di Servizio civile universale e presentata esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on line (Dol) raggiungibile tramite pc, tablet e smartphone; qui, per mezzo di un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale avanzare la candidatura. Per presentare la domanda online, ricordano dal Centro Astalli, tutti gli aspiranti candidati devono dotarsi dello Spid, il Sistema pubblico di identità digitale, con un livello di sicurezza pari almeno a 2.

Tutte le informazioni su come presentare la domanda sono disponibili sul sito del Csv Lazio e sul sito dedicato “Scelgo il Servizio civile“. Per chiarimenti e maggiori informazioni sullo svolgimento del servizio è possibile invece contattare direttamente il Centro Astalli ai numeri 06.6781730 – 335.5417021, email astalli@jrs.net.

8 gennaio 2021