Inizierà con la Messa di apertura la sera di giovedì 15 settembre in piazza Matteotti il Congresso Eucaristico nazionale di Genova. «Una manifestazione della Chiesa italiana che richiama a Genova i fedeli che insieme per alcuni giorni vogliono entrare nel mistero dell’Eucarestia attraverso preghiera, catechesi e celebrazioni». Così lo definisce il vicario generale della diocesi di Genova monsignor Marco Doldi, nel video di presentazione realizzato dagli organizzatori.

Dopo la celebrazione di apertura, il venerdì mattina i delegati si recheranno in 45 luoghi della diocesi dove si svolgono opere di misericordia con l’attenzione ai poveri, ai malati, agli emarginati. Nel pomeriggio si terranno le celebrazioni penitenziali mentre in serata è in programma un concerto offerto dal Teatro Carlo Felice. Sabato mattina saranno offerte in dieci chiese del centro di Genova le catechesi proposte dai vescovi partecipanti. Un momento particolarmente forte e significativo avrà luogo poi nel pomeriggio, con l’arrivo dell’Eucaristia dal mare, a bordo di una motovedetta della Capitaneria di Porto scelta tra quelle che hanno partecipato alle operazioni di salvataggio dei migranti nel mare di Lampedusa. Seguirà la processione durante la quale il Santissimo verrà portato fino alla cattedrale di San Lorenzo per l’adorazione. In serata è prevista una manifestazione per giovani con spettacoli e preghiera. Infine, domenica mattina 18 settembre nell’area di piazzale Kennedy, vicino alla Fiera del Mare, si terrà la Messa conclusiva celebrata da tutti i vescovi presenti, con la partecipazione delle Confraternite.

1° luglio 2016