Mese missionario, al centro i diritti dei bambini

Sabato 19 ottobre al Don Orione un percorso ludico-didattico per i piccoli e un incontro di riflessione per gli adulti. Tra i relatori il comboniano padre Kizito

Un percorso ludico-didattico per i più piccoli e un incontro di riflessione per gli adulti, entrambi sul tema dei diritti dei bambini. È la proposta del Centro diocesano per la cooperazione missionaria tra le Chiese in programma sabato 19 ottobre, nel contesto del mese missionario straordinario voluto per quest’anno da Papa Francesco. Dalle 9.30 alle 16 al centro “Don Orione”, nello spazio verde ai piedi della Madonnina di Monte Mario (via della Camilluccia 112), «i più piccoli, accompagnati da alcuni missionari che daranno voce ciascuno a un diritto dei bambini – spiega don Michele Caiafa, addetto del Centro missionario del Vicariato -, attraverso giochi e attività conosceranno meglio le libertà di cui godono e che spesso vengono da loro date per scontate».

 

In particolare, facendo riferimento alla Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia, approvata dalle Nazioni Unite nel 1989, «saranno guidati a riflettere sui 4 principi-guida che orientano tutta la Convenzione – dice ancora il sacerdote -: quello di non discriminazione, il superiore interesse del bambino, il diritto alla vita e quello che garantisce l’ascolto delle opinioni dei più piccoli». A dire che «il bambino come destinatario di speciali attenzioni va messo al centro, garantendogli quella attenzione alle sue emozioni e opinioni che nel mondo è ancora oggi negata a tanti piccoli».

 

I bambini che prenderanno parte all’itinerario pensato su misura per loro «saranno perciò invitati ad allargare il proprio orizzonte – aggiunge Caiafa -, riconoscendo i diritti di cui godono, a volte senza considerarli importanti, e scoprendo che alcuni coetanei in alcune realtà lontane, come l’Africa, mancano dell’istruzione o della presenza di figure genitoriali solide». A latere delle attività rivolte ai più piccoli, un incontro di approfondimento per gli adulti: «Aperto a tutti, non solo ai genitori che accompagneranno i propri figli – illustra Caiafa -, sarà un momento di riflessione e testimonianza sempre sui diritti dei bambini».

 

Interverranno, portando le loro personali testimonianze di vita sul tema, padre Renato Kizito, missionario comboniano in Kenya, e Paola Aversa, operatrice della Caritas di Roma che ha vissuto un’esperienza di volontariato a Djibouti, nel Corno d’Africa, lavorando ad un progetto per i bambini di strada. Ancora, la relazione di Barbara Terenzi, responsabile del settore Diritti Umani e Advocacy del Vis (Volontariato internazionale per lo sviluppo). Ad introdurre i lavori sarà il vescovo ausiliare Gianpiero Palmieri, incaricato diocesano per il Centro missionario. Per la partecipazione dei bambini alla giornata, è possibile dare la propria adesione entro il 16 ottobre scrivendo a cmdroma@diocesidiroma.it o chiamando il Centro diocesano per la cooperazione missionaria tra le Chiese (06 69886443 ). Il pranzo sarà al sacco e in caso di pioggia l’evento sarà annullato.

 

15 ottobre 2019