È Michael Jonas il nuovo pastore della comunità evangelica luterana di Roma, che è una delle 15 comunità della Chiesa evangelica in Italia. Nato in Germania 42 anni fa, nella regione della Foresta Nera – dove si trova anche l’ultima comunità in cui ha prestato servizio, Schramberg, vicino a Friburgo -, succede a Jens-Martin Kruse, tornato in Germania a gennaio dopo dieci anni di servizio nella Capitale. Fu il pastore Kruse ad accogliere il 15 novembre dello scorso anno Papa Francesco alla chiesa evangelica luterana di Roma in via Sicilia per partecipare al culto domenicale.

Il nuovo pastore della comunità, che conta circa 500 membri, si è insediato alla fine di settembre. Il suo è un ritorno, nella Capitale, dove ha già vissuto 3 anni, prima come studente di teologia e poi nel 2012 come direttore del Centro Melantone. Dalla chiesa di via Sicilia informano che «una delle priorità nella sua attività di pastore sarà senza dubbio l’assistenza spirituale ai membri della comunità, l’incontro con le persone nell’ambito delle funzioni religiose e il dialogo interpersonale. Un’altra cosa che gli sta molto a cuore – proseguono – è l’ecumenismo, così come la riconoscibilità della Chiesa evangelica luterana in Italia nel serrato dialogo con la Chiesa cattolica».

2 ottobre 2018