Natale, Coldiretti propone la “Spesa sospesa del contadino”

La mobilitazione degli agricoltori di Campagna amica da sabato 12 dicembre al mercato di via San Teodoro 74 e nei farmer market e agriturismi d’Italia

Anche gli agricoltori di Campagna amica si mobilitano in tutta Italia, in questo Natale segnato dalla pandemia e dalla crisi che porta con sé, per aiutare a combattere le nuove povertà e offrire a tutti la possibilità di vivere le feste in serenità. Parte da domani, sabato 12 dicembre, dal mercato di Campagna amica di via San Teodoro 74, la “Spesa sospesa del contadino”: frutta, verdura, farina, formaggi, salumi o altri generi alimentare Made in Italy, di qualità e a km zero, possono essere acquistati da quanti fanno la spesa nei mercati e nelle fattorie di Campagna amica diffuse in tutta la penisola pensando anche alle famiglie più bisognose, sul modello dell’usanza campana del “caffè sospeso”, quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo. Gli agricoltori di Campagna amica si preoccuperanno di consegnarli gratuitamente ai destinatari.

A Roma l’appuntamento è a partire dalle 9. Dalla Capitale l’iniziativa si estenderà poi ai farmer market e agli agriturismi delle diverse regioni italiane, con la partenza dei primi pacchi di aiuti. Nell’occasione saranno diffusi l’esclusiva indagine Coldiretti/Fondazione Divulga su “Le nuove povertà sulle tavole del Natale nell’anno del Covid”, con un focus sul coinvolgimento degli italiani nelle iniziative di solidarietà.

11 dicembre 2020