Nel mese del Creato, la Giornata dell’adulto scout

La proposta del Masci per il 2 ottobre, sul tema “Ascolta la voce del Creato”. La Messa «in un luogo verde», quindi l’appello: “Non disarmiamo la sostenibilità”

Nel mese del Creato proposto dal Movimento Laudato si’, il Masci (Movimento adulti scout cattolici italiani) festeggia, il 2 ottobre, la Giornata dell’adulto scout,  «proponendo di vivere, in mezzo al verde e lontano dal rumore della nostra abituale vita, momenti di riflessione critica e funzioni religiose ricche di riferimenti alla cura del creato». Il tema: “Ascolta la voce del Creato”.

In concreto, ogni comunità Masci propone di celebrare la Messa «in un luogo verde lontano dal frastuono della città, insieme a tutti coloro che vorranno vivere un momento di riflessione sulla cura del creato. L’altare e l’ambone – spiegano dal Masci – saranno costituiti da elementi naturali e decorati con spighe, fiori e frutti di stagione, il tabernacolo sarà costituito dalla tenda, ricordo del Verbo che pianta la sua tenda in mezzo a noi, contenente il roveto ardente, simbolo del grido degli oppressi». Al termine della celebrazione, poi, verrà lanciato l’appello “Non disarmiamo la sostenibilità”.

«In questo difficile momento della storia – rileva il presidente Masci Massimiliano Costa -, tra pandemie e guerre, si rischia di far passare in secondo piano l’urgenza per la salvezza ambientale e umana del nostro pianeta. Il Masci vuole rilanciare l’attenzione all’ecologia integrale di Papa Francesco – prosegue – perché solo tutti insieme, compiendo piccoli passi di conversione del nostro stile di vita, possiamo cambiare davvero questo nostro mondo e offrire un futuro alle prossime generazioni. La mobilitazione invita ad ascoltare la voce del creato in linea con le celebrazioni per il Tempo del Creato, periodo ecumenico di preghiera e azione per la casa comune, a rispondere con responsabilità a questa chiamata».

Oltre cento, al momento, le comunità Masci che hanno annunciato iniziative in tutta Italia. Per informazioni: sede@masci.it.

30 settembre 2022