Ostia, Marino assume i poteri di mini-sindaco

Dopo le dimissioni del presidente Tassone, il primo cittadino subentra alla guida del territorio. «Massimo rigore e impegno costante contro la criminalità»

Dopo le dimissioni del presidente Tassone, il primo cittadino subentra alla guida del territorio. «Massimo rigore e impegno costante contro la criminalità»

«Affrontare i problemi e dare risposte ai bisogni dei cittadini». Questi gli obiettivi con i quali il sindaco Ignazio Marino assume i poteri di presidente del Municipio X, dopo le dimissioni del presidente Andrea Tassone. Ostia, si legge in una nota diffusa dal Campidoglio, «è una grande città nella città». Proprio per questo «i miei primi atti – dichiara Marino – riguardano da una parte la macchina amministrativa di questo municipio e dall’altra alcune delle questioni più corpose, cominciando dai varchi per le spiagge, che vanno prese di petto». All’apertura di 10 nuovi varchi sta già lavorando l’assesore Sabella, che ha la delega al litorale. «Rendiamo esecutiva in questo modo una decisione importante a tutela dei diritti dei cittadini, una decisione nel passato troppo a lungo rinviata. Ulteriori rinvii non sono accettabili e credo che su questo siano d’accordo tutti gli abitanti di Ostia e della Capitale», si legge nel testo del sindaco.

Con i suoi 300mila abitanti, «che diventano mezzo milione nei mesi estivi», Ostia ha «le dimensioni e la complessità di una grande città italiana. Per Roma – riflette Marino – è una grande ricchezza». Per questo, continua, «i gravi segnali di infiltrazioni delle mafie e della criminalità nel tessuto produttivo, sociale e anche politico ci debbono spingere al massimo rigore e ad un impegno costante. Lo farò da sindaco di Roma e, per il periodo che riterrò necessario, anche direttamente da presidente del municipio». Assicurato, comunque, il ritorno al voto «nei tempi di legge». Intanto oggi, venerdì 1o aprile, la giunta capitolina si riunirà nella sede del municipio di Ostia.

Nel frattempo, all’interno dei meccanismi di rotazione di dirigenti e funzionari amministrativi già stabiliti dalla giunta Marino, rendono noto dal Campidoglio, è già stata disposta la nomina di Virginia Proverbio come direttrice del municipio, mentre il vicecomandante dei vigili, Antonio Di Maggio, assumerà il ruolo di comandante ad interim del gruppo della polizia locale del territorio. L’incarico di direttore dell’area tecnica andrà a Cinzia Esposito mentre Gabriella Saracino sarà responsabile dei servizi socio educativi. «Mi affiancherà nel lavoro a Ostia il segretario generale del Campidoglio Liborio Ludicello – conclude Marino -, che coordinerà il lavoro amministrativo del X municipio».

10 aprile 2015