“Papa Giovanni XXIII”: quando l’integrazione passa, anche, dalla tavola

Arriva in libreria “Il mondo è piatto. Ricette e incontri etnici nella tua cucina”, di Chiara Bonetto (Sempre Editore). Il ricavato a sostegno del progetto “Un pasto al giorno”

Gli involtini primavera dalla Cina, le empanadas dall’Argentina o i biscotti marocchini e tantissimi altri piatti sconosciuti, la cui preparazione è spiegata nel dettaglio e illustrata con foto. Sono 60 le ricette contenute ne “Il mondo è piatto. Ricette e incontri etnici nella tua cucina”, di Chiara Bonetto (Sempre Editore), in libreria da ieri, 21 novembre. Alla base, l’idea che condivere le esperienze culinarie sia un modo per scoprire cos’hanno portato di “buono” le persone che nel corso degli anni sono migrate in Italia dall’Africa, dalle Americhe, dall’Asia, dall’Oceania o da altri Paesi europei, dato che un elemento che accomuna tutti i popoli è la preparazione del pasto per sé e per i propri familiari.

«Ogni piatto è un regalo prezioso – spiega l’autrice nell’introduzione – perché mi è stato consegnato da una persona che lo ha condiviso con me, insieme a un pezzetto della propria cultura, della propria vita». E Bonetto non solo si è fatta spiegare le ricette ma le ha provate lei stesse fotografando poi il cibo preparato. «Non bisogna essere cuochi provetti per sperimentare le ricette di questo libro – afferma -. È sufficiente avere una dose di umiltà e un pizzico di coraggio: è come esplorare un territorio sconosciuto». Il risultato è un libro inclusivo, per tutte le sensibilità e compatibilità. Ad esempio, «non è stato difficile trovare ricette adatte a chi ha intolleranze alimentari – ancora le parole di Bonetto – perché nella tradizione culinaria asiatica e africana sono praticamente assenti i latticini, nella cucina indiana ci sono molti piatti vegani e in molti piatti unici è previsto il riso o la polenta, adatti ai celiaci».

Ad aiutare la consultazione un indice multifunzione che consente di rintracciare le ricette attraverso vari criteri: Paese di provenienza, piatti unici, verdure, street food, torte salate, dolci, vegetariani, vegani, senza glutine, senza latticini. Infine, l’indice “svuota frigo” che propone idee su come utilizzare l’ingrediente di cui disponiamo.

Con il ricavato del libro Bonetto, laureata in farmacia e in Scienze religiose, da sempre appassionata di cucina, con il marito per molti anni missionaria con la Comunità Papa Giovanni XXIII in Zambia, Cile e Tanzania, ha scelto di sostenere il progetto Un pasto al giorno con cui la Comunità Papa Giovanni XXIII assicura un pasto, ma anche un tetto e spesso una famiglia a bambini e adulti che incontra in Italia e nei Paesi più poveri del mondo.

22 novembre 2022