Proseguono gli Open day per la carta d’identità elettronica

Appuntamento il 2 e 3 dicembre in 8 municipi, negli ex Punti informativi turistici e nel punto di rilascio di via Petroselli. Prenotazione sul portale Agenda Cie

Proseguono, nel fine settimana di dicembre, gli Open day di Roma Capitale dedicati alla carta d’identità elettronica. Nella giornata di sabato 2 sarà possibile richiedere il documento negli sportelli anagrafici di 8 municipi. Si comincia dal II, nella sede di via Dire Daua 11, aperta dalle 8.30 alle 13; nel III l’appuntamento è in via Fracchia 45 dalle 8 alle 13; orario 8.30-13 per gli uffici di via di Torre Annunciata 1, nel municipio V; nell’VIII, interessata la sede di via Benedetto Croce 50, dalle 8.30 alle 15.30. Ancora, aperti anche gli uffici del municipio IX, in viale Ignazio Silone, al Primo Ponte, dalle 9 alle 16.30; doppio appuntamento nel municipio XI, nelle sedi di via Mazzacurati 69 e di via Portuense 579, dalle 8 alle 16; in via Aurelia 470 la sede del municipio XIII sarà accessibile dalle 8.30 alle 13.30; nel municipio XV, infine, la disponibilità è dalle 8.30 alle 15.30.

Come consuetudine, restano aperti sia sabato che domenica gli ex Punti informativi turistici di piazza Santa Maria Maggiore, piazza Cinque Lune e piazza Sonnino, a cui si è unito di recente il nuovo punto di rilascio di via Petroselli. Per sabato 2 l’orario è dalle 8.30 alle 16.30, mentre domenica 3 la chiusura è anticipata alle 12.30.

Sempre obbligatorio l’appuntamento, da prenotare online domani, 1° dicembre, a partire dalle 9 fino a esaurimento delle disponibilità sul portale Agenda cie del ministero dell’Interno. Quindi, per espletare la richiesta bisognerà presentarsi muniti di prenotazione, di fototessera, di una carta di pagamento elettronico e del vecchio documento.

Oltre 1.100, anticipa l’assessore capitolino Andrea Catarci (Politiche del personale, decentramento, partecipazione e servizi al territorio), le richieste che saranno evase nel weekend di Open day. «Si tratta di numeri importanti che l’amministrazione garantisce grazie al grande impegno degli ufficiali di anagrafe, dei municipi e dei dipartimenti coinvolti, a cui vanno doverosi e sentiti ringraziamenti».

30 novembre 2023