Roma Capitale, dal 20 novembre stop ai veicoli euro 2

In un’ordinanza del sindaco Raggi le nuove limitazioni all’ingresso e alla circolazione delle vetture più inquinanti, in vigore fino al 31 ottobre 2018. Divieti sospesi nei fine settimana e nei festivi infrasettimanali

A partire dal 20 novembre e fino al 31 ottobre 2018 saranno vietati ingresso e circolazione, all’interno della Ztl “anello ferroviario”, dei veicoli euro 2 a benzina. A disporlo è un’ordinanza firmata dal sindaco di Roma Capitale Virginia Raggi, con l’obiettivo di ridurre l’inquinamento e tutelare la salute dei cittadini. Il traffico all’interno dell’anello ferroviario è consentito liberamente, per questa categoria di “motori”, solo nei fine settimana e nei giorni festivi infrasettimanali.

Tra le esenzioni previste, i veicoli muniti di contrassegno per persone invalide; le vetture adibite a servizio di polizia, sicurezza ed emergenza e soccorso stradale, così come i mezzi per il pronto intervento per acqua, luce e gas. L’elenco completo delle deroghe sarà  consultabile sul sito di Roma Capitale. La Polizia locale, come di consueto, vigilerà «al fine di garantire l’osservanza del provvedimento di limitazione della circolazione da parte della cittadinanza», assicurano dal Campidoglio.

13 novembre 2017