Adozione ai single affidatari, salta l’emendamento

In discussione il testo di riforma della legge 184. Accordo saltato sull’estensione della possibilità di adozione anche ai singoli

In discussione il testo di riforma della legge 184. Accordo saltato sull’estensione della possibilità di adozione anche ai singoli

Ritirato al Senato l’emendamento Pd relativo all’adozione dei minori anche da parte dei single affidatari. L’emendamento, presentato dalla senatrice Francesca Puglisi, faceva parte del disegno di legge sulle adozioni dei minori da parte delle famiglie affidatarie, ancora in fase di discussione, sul quale si era pronunciato criticamente, nei giorni scorsi, anche il Forum famiglie nazionale.

In base alla legge 184 del 1983, in Italia anche persone single possono prendere in affido dei minori. Diverso è il caso dell’adozione, riservata solo alle coppie sposate da almeno tre anni. Il testo licenziato dalla commissione Giustizia e approdato ieri, martedì 10 marzo, in aula mira a rendere possibile l’adozione di un bambino da parte dei genitori affidatari. L’accordo è saltato sul tema dell’estensione della possibilità anche ai single affidatari di minori.

All’ordine del giorno anche la discussione sul divorzio rapido.

11 marzo 2015