Al “Regina Apostolorum” nuovo corso sull’esorcismo

La XV edizione dal 25 al 30 ottobre. La ricerca realizzata con Gris e Università di Bologna e la tavola rotonda con esorcisti di diverse confessioni cristiane

Dopo lo stop imposto dalla pandemia di coronavirus, torna il corso sull’Esorcismo e sulla preghiera di liberazione organizzato dall’Istituto Sacerdos dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum (Apra) e dal Gris (Gruppo di ricerca e informazione socio-religiosa). Al via dal 25 al 30 ottobre, nella sede di via degli Aldobrandeschi, la XV edizione: «Una risposta concreta, approfondita e professionale a questa tematica attuale e spesso ancora poco ben conosciuta», affermano gli organizzatori.

Tra le novità di questa edizione – in italiano, con traduzione simultanea in inglese, spagnolo e portoghese -, la presentazione di una ricerca sull’esorcismo realizzata da Sacerdos in collaborazione con il Gris e con l’Università di Bologna e la tavola rotonda con la partecipazione di esorcisti di diverse confessioni cristiane. In più, anticipano dall’Istituto Apra, sarà presente per la prima volta un sacerdote francese esperto in preghiera di guarigione. Tra gli iscritti al momento sono già presenti partecipanti di altre confessioni cristiane.

Per informazioni: tel. 06. 916891, email segreteria@upra.org, www.upra.org.

16 settembre 2021