Approvate le Costituzioni dei Legionari di Cristo

Il testo è il risultato di un lavoro di consultazione e riflessione che è durato quasi tre anni. Tra gli incarichi principali del processo di rinnovamento, «il chiarimento del carisma e la semplificazione delle norme»

La Legione di Cristo ha le sue nuove Costituzioni. Sono state firmate da monsignor José Rodríguez Carballo e padre Sebastiano Paciolla, rispettivamente segretario e sottosegretario della Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le società di vita apostolica. Le nuove Costituzioni sono già in vigore. Con l’approvazione si realizza l’obiettivo principale del processo di rinnovamento iniziato nel 2010 su mandato di Papa Benedetto XVI e proseguito da Papa Francesco attraverso un delegato pontificio, il cardinale Velasio De Paolis.

Il testo è il risultato di un lavoro di consultazione e riflessione che è durato quasi tre anni e al quale tutti i Legionari hanno avuto l’opportunità di partecipare e dare apporto ed è culminato con la celebrazione del Capitolo generale straordinario nel gennaio e febbraio del 2014. Tra gli incarichi principali del processo di rinnovamento c’erano «il chiarimento del carisma, la semplificazione e riduzione delle norme, assicurare un esercizio dell’autorità più partecipativo e conforme al Diritto canonico, la formazione dei Legionari».

 

3 ottobre 2014