Ceis, potenziati i servizi per anziani e malati di Aids

Molti i servizi di assistenza sia ambulatoriale che domiciliare, aperti 24 ore su 24 tutta l’estate, per non lasciare da soli i più fragili.

Molti i servizi di assistenza sia ambulatoriale che domiciliare aperti 24 ore su 24 tutta l’estate, per non lasciare da soli i più fragili

A Roma le temperature continuano ad essere molto alte. Vista l’eccezionale ondata di calore il Ceis Don Picchi ha potenziato i servizi di assistenza e accoglienza rivolti in particolare alla terza età e ai malati di Aids. «Il caldo e le temperature altissime – spiega il presidente Roberto Mineo – spesso mettono in gravi difficoltà le persone anziane sole, così come i malati, in particolare quelli di Aids, che assistiamo domiciliarmente». Di qui la scelta di implementare i servizi sia nel mese di luglio che in quello di agosto, «per dare una riposta concreta a chi si trova in difficoltà».

In particolare nella sede di via Attilio Ambrosini 129 saranno operativi dal lunedì al venerdì i servizi di accoglienza per padri separati, il Centro specialistico ambulatoriale cocaina, Accoglienza e programma Diurno per persone con problemi di dipendenza. E ancora, l’assistenza domiciliare per malati di Aids, quella  per gli anziani, e infine il Centro specialistico ambulatoriale per le dipendenze senza sostanze-gioco d’azzardo. D’estate infatti, continua Mineo, «occorre fare attenzione non solo alle temperature alte ma anche all’uso di droghe da parte dei giovani e a questo occorre abbinare la piaga del gioco d’azzardo, che soprattutto in questa stagione miete vittime specialmente tra le persone sole. Anche per questi settori, a nostro avviso nevralgici per la nostra città, abbiamo dedicato l’ampliamento dei nostri servizi in tutte le nostre sedi».

“Aperte per ferie”, 24 ore su 24, anche le Comunità terapeutiche di San Carlo in via Alessandro Volta a Marino e quella di S. Maria in via Appia Nuova, 1251. Inoltre sarà in servizio anche la comunità umbra a Città della Pieve (strada statale Umbro Casentinese, chilometro 73). Per informazioni: www.ceisroma.it, tel. 06.541951.

7 luglio 2015