Coronavirus, l’Inno di Mameli su tutte le radio d’Italia

L’appuntamento è per il 20 marzo alle 11: un’iniziativa di diffusione comune senza precedenti, a cui partecipa anche inBlu Radio, il network della Cei

A quasi 100 anni dal primo programma radiofonico, oggi, venerdì 20 marzo, alle 11, per la prima volta nella storia tutte le radio italiane, nazionali e locali, si uniscono per un’iniziativa di diffusione comune senza precedenti. Un’appuntamento che vuole riunire il Paese intorno all’Inno di Mameli, «in questo momento di grande difficoltà per tutti causato dal coronavirus», spiegano da InBlu Radio, il network delle radio cattoliche della Cei, che si unisce all’iniziativa.

Protagonista, dunque, la radio, strumento di compagnia e di conforto, la cui voce si farà sentire a frequenze unificate, quando tutte le emittenti d’Italia trasmetteranno in contemporanea, anche su tutte le piattaforme Fm, Dab, in televisione e in streaming sui siti e sulle App delle radio, l’Inno di Mameli. «Un’iniziativa straordinaria e unica che vuole dare ancora più forza a tutti gli italiani e all’Italia che deve andare avanti unita, mostrandosi coesa in questo momento di emergenza mondiale – proseguono dal network Cei -. Un messaggio di unione, partecipazione e connessione, che ha l’auspicio di riunire tutti nello stesso momento di condivisione».

20 marzo 2020