Dottrina sociale, al via il corso della Fondazione Centesimus Annus

Le lezioni, residenziali e online, dal 23 gennaio al 16 maggio. Introduzione del direttore didattico padre Occhetta e lectio dell’arcivescovo Gallagher

Aperte le iscrizioni al corso in Dottrina sociale della Chiesa promosso dalla Fondazione Centesimus Annus pro Pontifice: una proposta, è spiegato in una nota, per orientare allo sviluppo umano integrale e alla solidarietà «dirigenti pubblici e privati, professionisti, accademici, imprenditori, operatori scientifici e tecnologici, con particolare riguardo alle giovani leve». Il corso inizierà sabato 23 gennaio a Roma e si concluderà il 16 maggio 2021. Le lezioni si svolgeranno sia in modalità residenziale sia on line e saranno tenute da qualificati docenti universitari, esponenti del mondo dell’economia e dell’impresa, sacerdoti impegnati nella pastorale.

Alla giornata inaugurale del corso, dopo l’indirizzo di saluto di Anna Maria Tarantola, presidente della Fondazione, e l’introduzione di padre Francesco Occhetta, direttore didattico del corso, giornalista e scrittore, docente della Pontificia Università Gregoriana, interverrà per la lectio sul tema “Il rapporto tra Dottrina sociale della Chiesa e il Green new Deal nella pratica degli Stati e nella valutazione del bene comune” l’arcivescovo Paul Richard Gallagher, segretario per i rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato della Santa Sede. «Il metodo proposto – si legge ancora nella nota – si compone di più livelli di apprendimenti che si possono sintetizzare nella conoscenza e la pratica della vita spirituale; nell’approfondimento dei contenuti di temi attuali inquadrati nell’orizzonte della Dottrina sociale della Chiesa; nell’incontro e testimonianza di alcuni soci della Fondazione; negli approfondimenti di alcuni testi del magistero».

I tre incontri residenziali si svolgeranno all’Istituto Maria SS. Bambina (via Paolo VI 21) con i seguenti orari: il sabato dalle 9.30 alle 17.30 e la domenica dalle 9 alle 13. Gli altri quattro moduli saranno online. Per informazioni: www.centesimusannus.org, centannus@foundation.va, tel. 06.69885752.

11 gennaio 2021