Giornata del malato: al Gemelli la seconda parte della mostra su Giovanni Paolo II

L’esposizione fotografica dedicata al “Magistero della sofferenza” del Papa santo, attraverso le vicende della sua storia personale e del ‘900 europeo

Si inaugura oggi, 11 febbraio, al Policlinico Gemelli la seconda sezione della mostra fotografica “Il Vangelo della sofferenza”, su Giovanni Paolo II,. Nella Giornata mondiale del malato, diventa dunque visitabile la parte della mostra dedicata al “Magistero della sofferenza” del Papa santo, attraverso le vicende della sua storie personale e le principali tappe della storia del ‘900 europeo.

I nuovi pannelli – che seguono quelli inaugurati il 22 ottobre scorso, dedicati in particolare ai ricoveri e alle visite di Papa Wojtyla al Gemelli -, ripropongono le foto concesse dal dicastero per la Comunicazione della Santa Sede e i testi più significativi del magistero papale, dando vita così a un itinerario storico e spirituale che accompagna il visitatore nei luoghi e nelle parole fondamentali della biografia di Wojtyla.

L’appuntamento è fissato alle 12, nella cappella al secondo piano del Policlinico, dedicata a san Giovanni Paolo II, dove il vescovo Claudio Giuliodori, assistente ecclesiastico generale dell’Università Cattolica presiederà la Messa, nel rispetto delle misure anti Covid. Al termine, alle 13, nella hall dell’ospedale, l’inaugurazione della seconda parte della mostra. «San Giovanni Paolo II – afferma Giuliodori – ha vissuto una singolare e straordinaria esperienza di malattia e sofferenza ben rappresentata nella prima mostra, che documenta le parole e i fatti legati ai molteplici ricoveri al Policlinico Gemelli. Questo Magistero, così ricco e profondo, non si esaurisce però solo nei momenti di malattia».

11 febbraio 2021